[linux_var] in-sicurezza in azienda

Gianluca Zoni zoninoz a inventati.org
Ven 8 Apr 2016 19:34:18 CEST


ciao,
il fatto è che non è ovvio che se uno ha ragione allora l'altro
ha torto, sia da un punto di vista legale che etico: possono
avere entrambi ragione e/o entrambi torto. Tutto dipende dai
dettagli e forse neppure quelli contano qualcosa.
In casi del genere bisogna compiere una valutazione tanto banale
quanto complessa: massimizzare l'utilità attesa e minimizzare
ogni possibile perdita. (si può avere ragione e anche vincere una
causa legale, ma perdere comunque da un punto di vista economico,
in qualunque paese del mondo)


Il 08-04-16, 19:03, luca-mastro <luca-mastro a libero.it> ha scritto:
>    Ciao,
>    Concordo con le informazioni e i commenti che ha fatto Luca ma aggiungo
>    alcuni pensieri: primo, è molto sottile la differenza fra chi ti aiuta
>    e chi ti froda, a logica, sentire un'altra voce, per me non guasta.
>    Secondo, il penetration test, per la legge italiana, può essere
>    perseguito se non fatto a regola d'arte e concordato, proprio per
>    evitare i venditori di fumo.
>    Comprendo che ci siano effettivamente minacce, ma... un po' di buon
>    senso non guasta mai.
>    Luca

> _______________________________________________
> Talking mailing list
> Talking a ml.linuxvar.it
> http://ml.linuxvar.it/cgi-bin/mailman/listinfo/talking


-- 
Z O N I N O Z
Gianluca Zoni

zoninoz a inventati.org
http://inventati.org/zoninoz
http://savannah.gnu.org/users/zoninoz


Maggiori informazioni sulla lista Talking