futuri ingegneri informatici

gio gnome giognome a gmail.com
Sab 17 Maggio 2008 19:00:04 UTC


Ciao, mando qui un link e alcune iniformazioni su una buona opportunità di
seguire dei corsi universitari in ingengeria informatica.
La sede di Verbania e di Domodossola del Politecnico di Torino hanno avviato
il corso di Laurea in Ingegneria Informatica.

La sede è presso Itis Cobianchi di Verbania (uno dei piu attrezzati istituti
tecnici in Italia con laboratori all'avanguardia)
La novità sta nel materiale messo online tramite la piattaforma moodle (che
forse gia conoscete) , i tutorati, l'assistenza dei docenti non paragonabile
alle altre universita (dove si è un semplice numero)

Oltre c'è un servizio di mailing list per gli orari delle lezioni, un
servizio di forum, un servizio di videolezioni su cdrom oppure su dvd.
Alla piattaforma moodle si accede con login e passaword.


E' un'opportunità, prendetela in considerazione e passate l'informazione ai
vostri conoscenti.

Giovanni


http://www.cobianchi.it/

http://www.cobianchi.it/html/dopo/univ_informatica.htm




  Università - Ingegneria Informatica
Laurea rilasciata dal Politecnico di Torino





Perché laurearsi in Ingegneria Informatica
Perché a livello internazionale è uno dei settori industriali maggiori e più
in crescita

Perché oltre che essere una tecnologia "primaria", l'informatica è una
tecnologia "abilitante" di altre tecnologie e di altri settori industriali

Per capire l'attuale e futura Società della conoscenza ed esserne
protagonisti

Perché imparare a programmare passando dalla formulazione del problema alla
sua soluzione attraverso lo studio di un algoritmo risolutivo, insegna un
metodo rigoroso, spendibile anche in tutte le altre attività

C'è laurea e laurea
La laurea che si consegue frequentando i corsi che si svolgono presso l'ITI
Cobianchi è rilasciata dal Politecnico di Torino, un ateneo dall'indiscusso
prestigio internazionale. Il VCO, inoltre, vanta una notevole tradizione in
questo specifico ambito, essendo uno dei primi 17 territori scelti dal
Ministero dell'Istruzione, all'inizio degli anni '70, nei quali sono nati
gli indirizzi di Informatica.

Specificità professionali
Il laureato in Ingegneria informatica si occupa dei sistemi informatici e
delle loro applicazioni. Si va dalla progettazione, produzione ed esercizio
di sistemi di elaborazione dell'informazione alla direzione e gestione di
laboratori e sistemi informativi aziendali, alle attività di promozione,
vendita e assistenza tecnica di prodotti e servizi informatici. Ad esempio,
il laureato in Ingegneria Informatica può essere un progettista di sistemi
software e hardware, un analista-programmatore di applicazioni informatiche
e telematiche, un sistemista di software applicativo e reti di calcolatori.

Sbocchi occupazionali
Il laureato in Ingegneria informatica è in grado di svolgere attività di
lavoro autonomo, legate sia alla consulenza, sia all'imprenditoria.

Come lavoratore dipendente, può trovare impiego ai livelli più elevati. In
particolare:
• nelle aziende che sviluppano prodotti e servizi informatici e telematici;
• nelle industrie dei più svariati settori produttivi che fanno uso di
tecnologie informatiche nelle diverse fasi del ciclo di vita dei loro
prodotti;
• nei centri di ricerca e di formazione nelle discipline informatiche;
• nei settori della pubblica amministrazione (ad esempio nella comunicazione
tra uffici pubblici e cittadini o aziende, nella comunicazione tra
amministrazioni centrali e locali, … );
• nei settori emergenti, quali ad esempio quelli legati al turismo,
all'economia, all'agro-alimentare, alle scienze sociali, ai trasporti, alle
scienze della vita.

Inoltre, le competenze dell'ingegnere informatico possono essere impiegate
nelle aree di confine con l'informatica, quali le telecomunicazioni e
l'elettronica, negli impianti di produzione e nei sistemi per la sicurezza,
la qualità e l'ambiente delle industrie manifatturiere, nei processi di
gestione di aziende pubbliche o private.

Organizzazione didattica del corso in Ingegneria informatica attivato presso
la Poliuniversità del VCO
I Corsi di Laurea attivati presso la l'ITI Cobianchi costituiscono una
valida e ormai consolidata alternativa ai corsi di laurea tradizionali.
Pensati con la finalità di rispondere in modo particolare alle esigenze
degli studenti lavoratori, dei residenti in località prive di sedi
universitarie, dei disabili e di tutti coloro che intendono affrontare un
corso di studi universitario gestendo in modo autonomo e flessibile il
proprio percorso formativo, tali corsi riscontrano oggi un crescente
interesse anche da parte di tutti coloro che desiderano riprendere gli studi
universitari o che necessitano di riqualificazione professionale o di
educazione permanente. Il modello didattico, consolidato da parecchi anni di
esperienza, prevede la totale assenza di obblighi di presenza nella sede di
Torino, l'espletamento di tutte le pratiche burocratiche a distanza, l'uso
massiccio delle nuove tecnologie per la diffusione dell'informazione e del
materiale didattico, la possibilità di calibrare autonomamente il carico
didattico annuale, un supporto costante e personalizzato rispetto alle varie
discipline.
I corsi hanno la durata legale di tre anni accademici; al termine del
percorso formativo si consegue il titolo di "Laureato in Ingegneria".

Ogni Corso di Laurea si articola in Moduli Didattici; ogni modulo didattico
è organizzato in circa 40 lezioni; per ogni lezione, lo studente si avvale
dei seguenti servizi:
• lezione/esercitazione tenuta presso le sedi del VCO, in orario pre-serale,
dal "mediatore didattico"/"tutor"
• assistenza a distanza, attraverso apposita piattaforma software, da parte
del "mediatore didattico"/tutor"
• lezione teorica registrata, tenuta dal docente universitario
• assistenza a distanza (e a volte anche in presenza) da parte del docente
universitario.

Le lezioni teoriche registrate sono distribuite ai corsisti sotto forma di
videocassette o CD tramite prestito gratuito.

L'esperienza dimostra che tale qualità/quantità di servizi accresce in modo
considerevole la probabilità di successo formativo rispetto ai corsi
universitari tradizionali.

Ogni Modulo Didattico è strutturato in crediti; il credito è un parametro
europeo di valutazione del peso del Modulo Didattico che fa riferimento al
numero di ore necessarie all'allievo per la preparazione dell'esame ed
equivale approssimativamente a 30 ore (ore di frequenza + ore di studio
individuale).

Il Piano degli Studi del Corso di Laurea prevede l'attribuzione di un certo
numero di crediti per ciascun Modulo Didattico: per ottenere il
conseguimento della Laurea lo studente deve aver ottenuto, complessivamente,
180 crediti.

Gli esami si svolgono l'ITI Cobianchi e si articolano in tre sessioni.

Iscrizioni e costi
Le immatricolazioni, prive di test di ingresso e di numero chiuso, sono
espletabili nel periodo compreso tra Luglio e Ottobre.
All'atto dell'iscrizione è necessario indicare nel proprio piano degli studi
un minimo di 20 crediti; entro la fine di maggio dell'anno accademico è
possibile integrare, anche a più riprese, il carico didattico iniziale, in
modo da poter calibrare il carico didattico complessivo in relazione alle
proprie esigenze e/o possibilità (per le scelte è disponibile un apposito
servizio di consulenza)
I crediti acquistati hanno validità di un anno accademico.
Le tasse si compongono di un contributo fisso di iscrizione (€ 350,00) e di
un contributo per ogni credito relativo ai moduli prescelti (€ 18,00 per
ogni credito).

Trasferimenti e abbreviazioni di carriera
Coloro che abbiano una carriera universitaria non conclusa o coloro che
desiderino iscriversi per conseguire la seconda laurea possono richiedere
gratuitamente una valutazione preventiva del proprio curriculum pregresso.

Piano di Studi Completo
Moduli Annuali del 1º anno
• Lingue (02ETFDC)
Primo periodo didattico del 1º anno
• Corso Propedeutico di Matematica (0001NDC)
• Fondamenti di chimica (05AYTDC)
• Informatica I (04ECMDC)
• Informatica II (02ECNDC)
• Matematica I (02BOBDC)
• Matematica II (02BOCDC)
• Scrittura tecnica (07ECVDC)
Secondo periodo didattico del 1º anno
• Elettrotecnica I (13AUODC)
• Fisica I (12AXODC)
• Fisica II (13AXPDC)
• Matematica III (01BODDC)
• Matematica IV (01ECPDC)

Moduli Annuali del 2 º anno
Primo periodo didattico del 2º anno
• Controlli Automatici (14AKSDC)
• Dispositivi e circuiti elettronici (02ETIDC)
• Elettrotecnica II (13AUQDC)
• Fondamenti di automatica (07AYSDC)
• Sistemi elettronici (06EKLDC)
• Teoria dei segnali (13CTPDC)
Secondo periodo didattico del 2º anno
• Algoritmi e programmazione avanzata (09EIPDC)
• Calcolatori elettronici (10AGADC)
• Calcolo Numerico (13AGIDC)
• Introduzione alle reti telematiche (06EJRDC)
• Misure elettroniche (gen.) (02BSQDC)
• Programmazione a oggetti (07CBIDC)

Moduli Annuali del 3º anno
• Lingue II (05EJXDC)
• Monografia (01BUHDC)
• Tirocinio (37CWHDC)
Primo periodo didattico del 3º anno
• Architettura dei sistemi operativi (04ADYDC)
• Architettura delle basi di dati (06AEADC)
• Elettronica per l'informatica (04EJIDC)
• Metodi di elaborazione dei segnali (04EKBDC)
• Progetto di circuiti digitali (**) (05EKDDC)
• Programmazione in ambienti distribuiti (07EKEDC)
• Reti di calcolatori (09CDUDC)
• Sistemi a microprocessore (*) (05CHJDC)
Secondo periodo didattico del 3º anno
• Economia (06EJBDC)
• Fondamenti di proprietà industriale (***) (02FEUDC)
• Reti radiomobili (**) (07EKGDC)
• Sistemi di qualità (***) (02FLMDC)
• Storia della filosofia contemporanea (03CLMDC)
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: <http://ml.linuxvar.it/pipermail/talking/attachments/20080517/c65e8c1e/attachment.html>


More information about the Talking mailing list