[linux_var] iphone... per un linuxiano?

Elena of Valhalla elena.valhalla a gmail.com
Gio 17 Lug 2008 15:43:44 UTC


Ciao

2008/7/17 Luca Lesinigo <lucky a luckyluke.org>:
>[...]
> Che il 2.0 sia pi blindato delle precedenti era noto. E poi qualcuno si
> aspettava qualcosa di diverso? Gli hanno rotto le uova nel paniere con ogni
> - singola - release - del - software e qualcuno si aspettava che non
> l'avessero hardenizzato di pi?

il problema non e` tanto che sia piu` blindato delle precedenti, e` il
modo in cui tutte le versioni sono blindate

che poi le protezioni siano ancora tutte crackabili non ha molta
importanza dal punto di vista "filosofico"

> [...]
> che non sia una piattaforma aperta sono il primo a dirlo, ma almeno diciamo
> le cose come stanno...

"le cose come stanno" sono "l'iphone non e` una piattaforma neanche
lontanamente aperta, non lo e` mai stata, nessuno si aspettava che lo
fosse"

> Il giorno 06/lug/08, alle ore 22:48, Elena of Valhalla ha scritto:
>[...]
> Indubbiamente :D
> oltre ad una serie di altrettanto indubbi meriti tecnici.

quali?

> Considerarlo un palmare/smartphone  un errore che fanno in tanti e allora 
> facile sparargli sopra sfruttando le limitazioni imposte dal produttore. Il
> quale non l'ha mai spacciato come palmare ma ha detto che  un ipod +
> telefono.

una delle limitazioni (gli mms) e` su una feature tipicamente da
telefono, e non sembra avere particolari motivazioni

ovvio che apple e` liberissima di impedire qualunque funzionalita` al
suo prodotto, anche senza nessun motivo oltre a "oggi steve si e`
svegliato male", ma il pubblico e` altrettanto libero di chiedersi se
il prodotto valga il suo prezzo, nonostante le limitazioni

> In ogni caso, nell'ultima incarnazione l'unico limite alle applicazioni
> installabili , come detto sopra, che vanno pubblicate tramita Apple App
> Store. Nessuno ti vieta di farlo, anche se la cosa non  gratuita.

Non e` vero che nessuno ti vieta di farlo: e` apple che decide chi
possa pubblicare quali applicazioni, senza bisogno di dare nessuna
giustificazione

> Comunque
> puoi pubblicare applicazioni gratuite per gli end-user.
> L'SDK  liberamente scaricabile quindi direi anche poche barriere per lo
> sviluppo.

si`, ma sviluppare software che nessuno possa installare quantomeno
non e` piacevole

comunque, tornando alla domanda del subject: "iphone... per un
linuxiano?", se per linuxiano si intende una persona che, oltre ad
apprezzare la possibilita` di avere un sistema operativo funzionante,
ha a cuore i concetti di liberta` che lo accompagnano, anche senza
fanatismi, a me sembra che la risposta non possa che essere "NO"

-- 
Elena of Valhalla

homepage: http://www.trueelena.org
email: elena.valhalla a gmail.com



More information about the Talking mailing list