Cd e SIAE [Re: Linux Day 2003]

Stefano Guandalini sguandalini a nizan.net
Ven 31 Ott 2003 06:36:50 UTC


Ciao a tutti,
	vi invio quello che mi ha risposto uno del LUG di Bologna al riguardo dei 
bollini e dei casini della SIAE. A quanto pare la cosa migliore è la 
dichiarazione sostitutiva più i cd da conservare poi per tre anni...
Poi lui lanciava l'idea di far pagare i cd come quota associativa ma come idea 
la casserei in partenza. Aspetto allora merccoledì prossimo per avere il 
pacco dei cd da consegnare a Milano alla SIAE.

Giancarlo

----Stefano Guandalini wrote----

Per quanto riguarda la distribuzione il problema e' facilmente risolvibile.
 E' sufficiente, per quanto riguarda il SW libero (le distro contengono
normalmente solo quello, almeno le versioni scaricabili), una dichiarazione
alla SIAE dove ci si deve impegnare a mantenere una copia del supporto
distribuito per tre anni dopo il termine della distribuzione.
Per quanto riguarda il rimborso (offerta) purtroppo non ti so aiutare molto,
non abbiamo mai richiesto rimborsi come LUG (in realta' non abbiamo mai
distribuito cd ai LD ne' lo faremo quest'anno, la mia esperienza riguarda
proprio lo SMAU dove ho avvisato la SIAE perche' avevo delle knoppix che
regalavo); direi che portebbe essere una idea tesserare gli offerenti e
considerare l'offerta come una quota associativa. E' una scappatoia che mi e'
venuta in mente ora, non considerarla come un consiglio dettato da
esperienza.

[omissis]



More information about the Talking mailing list